Via al 1° dicembre, ma con tutti i permessi validi

Crema, 08 novembre 2019

Trenta vie interessate con qualche novità rispetto al passato, i permessi tutti validi fino a scadenza e i varchi. Che però per il momento resteranno spenti. Queste le decisioni della giunta comunale in merito alla nuova zona a traffico limitato che entrerà in vigore del 1° dicembre. Rispetto a quella attuale le novità consistono nel fatto che all’interno della Ztl, trenta vie interessate, non si potrà più parcheggiare neppure di notte. Inoltre, la zona è allargata alla nuova piazza Garibaldi, dove sono stati aboliti i parcheggi e vedrà due sensi unici rigirati, quello di via Battisti e quello di via dell’Oca. Il primo permetterà l’accesso a via Frecavalli e di lì alla Posta centrale; il secondo l’uscita da via Frecavalli a piazza Marconi. Altra novità è la limitazione del carico e scarico che sarà possibile dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 17 dal lunedì al venerdì, mentre al sabato solo la mattina. Per quanto riguarda i varchi, l’accensione è rinviata alla prossima primavera, Ministero permettendo.

Niente autorizzazione da parte del ministero di mettere in azione i varchi, ma la nuova Ztl parte senza questi controlli. Sarà un po’ la sperimentazione che hanno chiesto i grillini e anche la possibilità di verificare come le novità siano recepite. Perché quando scattano i varchi, non ci sarà scampo per nessuno e l’ingresso sarà monitorato giorno e notte e ai trasgressori arriverà una multa da 83 euro.

C'è anche il commento di Manuel Draghetti, dei grillini.

"Qualche giorno fa, come Portavoce del M5S CREMASCO ho suggerito all’Amministrazione Comunale di Crema di avviare la sperimentazione, a telecamere spente, della Zona a traffico limitato (ZTL), in modo che i Cittadini potessero acquisire la necessaria dimestichezza con le nuove regole viabilistiche. Proprio a questo riguardo, la Giunta di Crema ha deciso di dare inizio ad una graduale attuazione del nuovo assetto della viabilità del centro storico.

Come ho già avuto modo di ribadire, ritengo che l'avvio del nuovo sistema viabilistico richieda necessariamente e prioritariamente la rimozione di tutta la segnaletica verticale (e non è poca!) di area pedonale (AP) che, in quanto tale, è in palese contrasto con la cartellonistica di ZTL, entrambe posizionate all’interno dello stesso comparto. Tale commistione, se non eliminata in maniera puntuale e tempestiva, finirebbe, anche in questa fase di sperimentazione, per acuire e perpetuare, come è già recentemente accaduto, il disorientamento e la confusione dei Cittadini.

Altrettanto necessaria, è la messa a punto di un’efficace e tangibile organizzazione degli uffici incaricati di rilasciare o di rinnovare i permessi di accesso alla ZTL, in modo da evitare che il passaggio dal vecchio al nuovo sistema si traduca in inutili ed ingiuste vessazioni, anche di carattere economico, a danno dei Cittadini. Da parte mia, continuerò a seguire tutti i passaggi di attuazione della ZTL, consapevole che molte delle criticità, prospettate all’Amministrazione, ma da questa sottovalutate, non tarderanno ad emergere".


© Riproduzione riservata

Prendi il conto e scappa

CREMA - Tre stranieri cenano e fuggono senza pagare ...
Leggi tutto l'articolo

E' di Dovera il violentatore arrestato

Giovane di Dovera arrestato a Milano ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 15 novembre 2019

CREMASCO - Vaiano, la Lega per la cittadinanza alla Segre; Autovelox a Cremosano; No alla violenza a Ripalta; ...
Leggi tutto l'articolo

Un premio per i ragazzi di Pandino

PANDINO - Scolari premiati a Napoli ...
Leggi tutto l'articolo

Dieci anni per il processo. E l'imputato muore

RIVOLTA D'ADDA - Era accusato di ricettazione di quadri falsi ...
Leggi tutto l'articolo

Caccia con le reti, due denuncati

SONCINO- Cacciatori illegali sorpresi e denunciati ...
Leggi tutto l'articolo

L'azienda non mette il gas: Tempi tecnici

CREMA - Ha un guasto e resta per giorni senza riscaldamento ...
Leggi tutto l'articolo

Un malore porta via Ivan Severgnini

MOSCAZZANO - Improvvisa morto del noto agricoltore; funerali domani ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 14 novembre

Leone da tastiera condannato; Scuola milionaria; Magicamusica a Bagnolo; Il sindaco e la centenaria; ...
Leggi tutto l'articolo

Gennuso risponde ai grillini

CREMA - "Tutto a posto, però costruiamo un nido nuovo" ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 13 novembre

CREMASCO - Segre, grillini precisano; Niente soldi per l'autostrada; provincia contro Bertoni; ...
Leggi tutto l'articolo

Quattro negozi derubati in città

CREMA - Panettiere e scarpe, macellaio e fruttivendolo ...
Leggi tutto l'articolo