Domani aprono le cascate del Serio

Crema News - Cascate del Serio, domani apertura

Crema, 17 agosto 209

Domani aprono le cascate del Serio. Mezz'ora di spettacolo dalle 12 alle 12.30 per chi vuole avventurarsi fino ai piedi del salto per godere del volo dell'acqua, alto 315 metri, liberato per mezz'ora per la gioia dei turisti. Le acque, normalmente sono ingabbiate in una diga che porta l'acqua in una centrale idroelettrica e durante l'anno vengono aperte cinque volte in alcuni particolari giorni e in un'occasione anche in una notte.

Per raggiungere il punto di osservazione migliore si parte da Valbondione e si prosegue lungo la carrabile in direzione del Rifugio Antonio Curò. La passeggiata ha pendenza pressoché regolare fino a giungere al salto delle Cascate del Serio.

Per i più intraprendenti, da qui è possibile raggiungere il Rifugio Curò scegliendo tra il sentiero ripido, che prevede un percorso più breve ma con maggior pendenza, o proseguendo sulla carrabile panoramica che si arrampica lungo il lato della vallata piegando in più tornanti e che termina in prossimità del lago del Barbellino lungo un sentiero scavato nella roccia.

Dettagli del percorso:

Seguendo le indicazioni per Valbondione raggiungiamo il Palazzetto dello Sport (Via T. Pacati) e parcheggiamo l’auto (940 m). Usciti dal parcheggio svoltiamo a sinistra lungo la strada comunale, al primo bivio teniamo la destra e proseguiamo sempre su asfalto in direzione Lizzola.

Dopo il primo tornante sulla destra, percorsi circa 200 mt, imbocchiamo sulla sinistra via Curò; dopo poche centinaia di metri la strada diventa sterrata e si inoltra nel bosco con pendenza regolare. Seguendo il fianco della valle prendiamo quota e, dopo aver attraversato alcuni valloni, raggiungiamo la stazione inferiore della teleferica che trasporta i viveri al rifugio. Da questo punto la strada sterrata diventa una mulattiera, usciamo dal bosco e continuiamo a salire. A un certo punto, dopo aver piegato bruscamente verso sud (1600 m) e percorso diversi tornanti, incrociamo il sentiero cai 305/306 (1748 m); proseguiamo a sinistra, percorriamo un tratto “aereo” scavato nella roccia del monte Verme e raggiungiamo il Rifugio Curò (1915 m).

Per maggiori informazioni www.turismovalbondione.it


© Riproduzione riservata

La felicità e l'economia

CREMA - Pil e altre diavoleria ...
Leggi tutto l'articolo

Dove i fiumi sono puliti

CREMA - Gardoni al Viaggio attraverso le immagini ...
Leggi tutto l'articolo

Gran carnevale, gran successo

CREMA -Tanto pubblico e tanto divertimento ...
Leggi tutto l'articolo

Green economy, prima lezione

Mostra a oriente

Il libro in classe

CREMA - Fino all'ultimo round ...
Leggi tutto l'articolo

La Cina, uno spettacolo

CREMA - Rappresentazione al Pacioli ...
Leggi tutto l'articolo

Ermentini, il segreto della carezza

CREMA - L'architetto al Caffè filosofico ...
Leggi tutto l'articolo

Che si fa con 52 centesimi

CREMA - Cinzia Vannini e il suo libro ...
Leggi tutto l'articolo

Schizzaidee di venerdì

CREMA - Stelline, commedia a S. Bernardino ...
Leggi tutto l'articolo

Perché l'immigrazione disturba

CREMA - Incontro con Zanfrini, sociologa delle migrazioni ...
Leggi tutto l'articolo

Viaggio nel cervello

CREMA - Appuntamento con il dottor Luca Grossi ...
Leggi tutto l'articolo