Il polo della cosmesi parla di novità

Crema, 07 novembre 2018

Domani presso lo showroom Autotorino di Crema (via Milano, 77) l’innovazione nel campo della cosmesi incontra ancora una volta la bellezza: l’appuntamento riservato alle aziende di eccellenza, italiane e internazionali, dedicato al mondo del beauty. La formula messa a punto quest’anno per la terza edizione dell’Innovation Day presenta alcune sostanziali novità, destinate a rendere ancora più accattivante l’appuntamento, che sarà pure occasione di confronto. La base sulla quale gli organizzatori hanno lavorato è il successo dell’edizione 2017 riassunta in semplici ma efficaci numeri: oltre 300 partecipanti, 35 desk espositivi, 16 interventi, 6 ore conferenze e oltre 200 incontri b2b. Possiamo definire l’Innovation Day come una ‘mini fiera di un giorno’ in grado di creare spazi di networking per agevolare l’incontro tra domanda e offerta. Per questa edizione il Polo della Cosmesi ha commissionato a The European House - Ambrosetti un progetto volto a quantificare gli impatti economici che la filiera allargata della cosmesi genera a livello di sistema Paese. I risultati dell’analisi verranno illustrati durante la mattinata.

Due le tavole rotonde in programma, con ospiti d’eccezione di grandi brands italiani ed esteri: una la mattina e una il pomeriggio, riguardanti il mondo del packaging, del make-up e dello skincare, approfondimenti sui trend di mercato, progetti innovativi, ricerca e soluzioni che disegneranno la filiera cosmetica del futuro.

Un momento di confronto, utile anche per il territorio, sarà possibile grazie alla presenza di un interlocutore d’eccezione: Alessandro Mattinzoli, Assessore Regionale allo Sviluppo Economico. Saranno presenti anche il Presidente dell’Associazione Industriali di Cremona, Francesco Buzzella, e rappresentanti delle istituzioni ai massimi livelli.

Nella foto, il tavolo dei relatori

© Riproduzione riservata

Share on Facebook