Imbrattano il defibrillatore; preso grazie alle telecamere

Vailate, 05 dicembre 2018

Hanno sporcato il nuovo defibrillatore in piazza a Vailate, giusto per il gusto di far danno. ma nella piazza sono state installate le telecamere che hanno ripreso lo scempio ma anche l'auto con la quale i due soggetti si sono allontanati. Così la polizia locale ha guardato le immagini e consegnato le risultanze ai carabinieri del paese. Il comandante Nicola Piga è risalito al proprietario dell'auto ed è andato a trovarlo. Quando ha bussato alla sua porta, siamo a Cassano d'Adda, si è trovato davanti un anziano che gli ha riferito che la sua auto è da tempo in mano al nipote di 27 anni che dimora nel paese, ma è residente a Calvenzano. In breve i carabinieri sono riusciti a rintracciare il giovane che hanno denunciato per deturpamento in concorso. Purtroppo il responsabile non ha voluto rivelare il nome del complice, che si vede nella foto insieme a lui, anche se le indagini dei carabinieri sono vicine a identificarlo.

Il sindaco Paolo Palladini si è complimentato per il risultato raggiunto: "Plauso alla polizia locale e carabinieri. Dimostrazione che il servizio di videosorveglianza funziona e funziona su 24ore su 24. Si guardino bene i vandali e sappiano che se vengono qui, noi li prendiamo”.

Nella foto, i due vandali mentre se ne stanno andando dopo aver sporcato il totem del defibrillatore

© Riproduzione riservata

Share on Facebook