Johnny, abbandonato cieco e sordo, salvato, adesso è stato adottato

Gallignano, 23 febbraio 2019

La storia di Johnny, cagnolino molto speciale, comincia tre mesi fa, quando due volontarie di Gallignano lo trovano abbandonato, impaurito e infreddolito in mezzo ai campi. Lo prendono con loro e lo salvano. Ben presto si rendono conto che Johnny è un cane particolare: è cieco e sordo. Avrà per questo bisogno di attenzioni e cure personalizzate. Nessuno si scoraggia e il cucciolo viene subito preso in cura da addestratori specializzati con cani che presentano questi handicap, anche se trovarli entrambi in uno stesso animale è piuttosto difficile. Ma Johnny reagisce e risponde agli insegnamenti e in poche settimane riesce a imparare, dando molte soddisfazioni ai suoi insegnanti. E intanto che l'istruzione continua, le due volontarie cercano una famiglia per questo cane speciale, impresa parecchio difficile, visto che accasare cuccioli senza nessun tipo di problema non è la cosa più semplice del mondo. Un annuncio e una foto su fb però fanno il miracolo. Dopo qualche tempo si fa viva una famiglia del milanese che si è innamorata di Johnny. Lo va a trovare e si dice pronta a dargli casa, coccole e affetto. Così la storia di Johnny, cagnolino scartato da un padrone troppo stupido e crudele, ha un lieto fine, grazie al buon cuore di tante persone che l'hanno prima salvato e poi creduto che anche lui meritasse un po' d'amore e una mano che non trema quando c'è da portare un aiuto sincero. Proprio come lui.

© Riproduzione riservata



Share on Facebook