Piscina, lamentele e risposte

Crema News - Molte lamentele per la piscina di Crema

Crema, 22 agosto 2019

Lamentele a non finire di numerosi clienti del centro natatorio di Crema, in gestione allo Sport management, che puntano il dito su mancanze nella manutenzione del centro. E a livello politico da più parti si chiede addirittura di risolvere il contratto con l’azienda che ha in gestione le piscine di Crema.

Le lamentele spaziano in vari campi: dalla pulizia, alle piscine chiuse; dal centro con le onde che viene aperto troppo poco, ai bambini che non possono entrare con il salvagente, alle vasche che, in piena estate, vengono chiuse al pubblico, per finire ai prezzi. Tutti appunti respinti dalla responsabile Teresa Abruzzese.

"Le vasche vengono aperte in base all'affluenza di clienti presenti in impianto. Attualmente la struttura non ha alcuna carenza di bagnini, né ci risultano lamentele per le pulizie, ma faremo controlli accurati anche negli spogliatoi che sono già controllati più volte al giorno. I prezzi sono invariati non solo dalla nostra gestione, ma è da tempo che il costo dell'ingresso è sempre lo stesso. Dal 27 maggio al 9 giugno c'era anche la possibilità di acquistare l'abbonamento per l'intera stagione estiva a un prezzo scontato di 169 euro anziché 249 e, infatti, moltissimi clienti ne hanno approfittato. Per quello che riguarda sdraio e ombrelloni noi vendiamo l'intera postazione. Sulla vasca con le onde la frequenza dipende anche dall'afflusso in piscina. Siamo aperti dalle 7 del mattino alle 20.30 e siamo chiusi soltanto 5 giorni l'anno perciò anche nei prossimi giorni di calura previsti saremo pronti ad accogliere quanti vorranno scegliere la piscina di Crema per stare bene e rilassarsi"

Quindi, tutto a posto e le lamentele dei clienti sui social sembrano non essere percepite dalla responsabile, anche se ci risulta difficile credere che quest’estate, con il gran caldo, ci sia stato qualche giorno o addirittura qualche ora dove le presenze siano state scarse e abbiano permesso la chiusura di una delle vasche, come lamentato da più parti e in più occasioni. Sempre che ci si accordi sul termine ‘scarse’ riferito alle presenze. Tuttavia, più di una persona afferma che le vasche sono chiuse in pieno luglio, perché non ci sarebbero i bagnini. Lo stesso concetto di 'frequenza' vale anche per la piscina con le onde. Vero dunque che una persona non può affittare solo un lettino, ma deve acquistare tutta la postazione, cioè due lettini e un ombrellone. E per quanto riguarda le pulizie, le lamentele non sono poche, anche perché pare che ci sia una persona in meno in servizio, in quanto un collaboratore se ne è andato.

Quindi, tutto a posto per la direttrice, ma niente in ordine per molti utenti.

Nella foto, le piscine esterne all'impianto di Crema


© Riproduzione riservata

Coronavirus paese per paese

CREMASCO - Ci sono 66 positivi in più ...
Leggi tutto l'articolo

Coronavirus, stiamo calando

REGIONE - Numeri inferiori rispetto a ieri ...
Leggi tutto l'articolo

Se ne va Vittorio Maffioli

VAILATE - Era uno dei re Magi ...
Leggi tutto l'articolo

Una app ti aiuterà

CREMA - Aiuto contro la violenza sulle donne ...
Leggi tutto l'articolo

Mascherine per tutti

CASALETTO VAPRIO - Acquistate da comune e parrocchia ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 29 marzo

CREMASCO - Chieve, troppi in giro; Ripalta, benedizione in auto; Niente mercato agricolo; Le raccolte fondi; Supporto psicologico al telefono ...
Leggi tutto l'articolo

Coronavirus, nuovi dati paese per paese

CREMA - Forti aumenti a Vailate e Palazzo Pignano ...
Leggi tutto l'articolo

Settimana santa con la croce

CREMA - Il vescovo espone il crocefisso della cattedrale ...
Leggi tutto l'articolo

Il coronavirus cresce di meno

REGIONE - Ancora alto il numero dei morti ...
Leggi tutto l'articolo

La preghiera del sindaco

CASTELLEONE - Partecipa per tutti ai funerali ...
Leggi tutto l'articolo

Ping pong e calcetto per i militari

TRESCORE - Prestati dall'oratorio ...
Leggi tutto l'articolo

Addio a Gianni Rota

TICENGO - Morto l'ex sindaco ...
Leggi tutto l'articolo