Nuovi progetti per l'ex Ortaglia venduta l'ex officina Fiat Breviglieri

Crema, 06 novembre 2018

Due nuovi grandi punti commerciali e un ristorante nel prossimo futuro di Crema che saranno costruiti su un’area che sorge tra viale Europa e via Milano, detta l’Ortaglia e di proprietà dell’impresa Bonetti, mentre dopo anni di abbandono ha trovato un compratore l’ex autofficina Breviglieri, anche lei in viale Europa, che sorge di fronte all’Ortaglia. I progetti di massima sono stati presentati in comune e verranno discussi nel prossimo consiglio comunale. Qualche particolare, tuttavia, è trapelato in questi giorni. L’ex area Breviglieri, circa 2000 metriquadri coperti con superficie riservata alla vendita di mille e un ampio parcheggio retrostante alla costruzione, è stato ceduto nelle scorse settimane a un’azienda bergamasca che ha presentato un progetto di massima giusto qualche giorno addietro. Il progetto prevede un’area di vendita di circa 880 metriquadri, anche se non è ancora stato specificato quel che si vuole vendere.

Va in consiglio anche l’ampia area verde a cuneo tra le vie Europa e Milano, che termina sul grande rondò che immette in città. L’area destinata vendita è di 2800 metriquadri. Due le ipotesi: o si apre una sola struttura di media vendita, cioè in tutto su una superficie fino a 2500 metriquadri, oppure ci saranno due strutture differenti una fino a 1800 metriquadri e l’altra intorno a mille. C'è anche una terza ipotesi che parla del trasferimento qui di un punto vendita già presente sul territorio. Oltre a queste operazioni, nei pressi sorgerà anche un ristorante. Interessante sarà vedere quanto i nuovi negozi possano ‘infastidire’ il centro commerciale gran rondò che confina con l’area. Determinante sarà vedere quale tipologia commerciale andranno a occupare i nuovi insediamenti, mentre per il ristorante non dovrebbero esserci problemi, in quanto quello che era presente nel centro commerciale ha chiuso da qualche anno.

Per ottemperare al nuovo progetto è comunque necessario studiare una nuova viabilità e gli uffici comunali hanno già trovato la soluzione. Sia viale Europa, sia via Milano sono vie di grande traffico, per cui l’accesso e l’uscita alle nuove realtà sarà solo in mano destra, cioè l’ingresso sarà esclusivamente da viale Europa, con provenienza rondò, mentre l’uscita sarà solo su via Milano, anche in mano destra e con unica direzione il grande rondò.

Nelle foto, l'ex autofficina Breviglieri e l'area dell'ex Ortaglia

© Riproduzione riservata

Share on Facebook