Operaio di 29 anni muore alla Arvedi

Cremona, 19 aprile 2019

Marco Balzarini magazziniere di 29 anni di Pescarolo ed Uniti ha perso la vita alle ore 14.15 di oggi, travolto dal muletto nel magazzino esterno dell’area Nord.

L’azienda ha accolto la richiesta unitaria di Fim, Fiom, Uilm di fermare totalmente la produzione dalle ore 22 di stasera alle ore 6 del 21 aprile.

"Smettere di parlare e agire perché la sicurezza non si fa a parole. Educare significa metterà nell’agenda sindacale fra le priorità la sicurezza e promuovere un cambio culturale anche fra gli imprenditori che spesso vedono la sicurezza esclusivamente come costi senza essere grado di fare scelte di prospettiva. Non occorre solo vergognarsi e promuovere un silenzio assordante, ma costruire progettualità culturale e territoriale con percorsi condivisi fra le parti e non con i bla bla bla indisponenti", ha detto Omar Cattaneo, segretario generale della Fim Cisl.

"Apprendendo del tragico episodio, la proprietà e la direzione della Arvedi hanno espresso sinceri e profondi dolore e cordoglio per la morte di Marco Balzarini esprimendo vicinanza alla famiglia per questo fatale incidente", ha scritto in un comunicato l'azienda.

Sul posto, i soccorritori, che non hanno potuto essere d'aiuto alla vittima, i vigili del fuoco e quindi i carabinieri di Cremona. L'incidente è avvenuto su un piazzale esterno e l'operaio è stato travolto da un muletto alla cui guida c'era un uomo di un'azienda incaricata della movimentazione delle merci.

Scosso il paese di Pescarolo, dove il sindaco, in segno di lutto, ha annullato l'evento Il giro delle cascine.

© Riproduzione riservata



Share on Facebook