Presi due ricercati per reati commessi in Sicilia e Calabria

Crema, 20 aprile 2019

Due mandati di cattura eseguiti dai nostri carabinieri nella giornata di ieri.

Il primo arrestato è stato eseguito dai carabinieri di Rivolta d'Adda nei confronti di un pregiudicato calabrese di 63 anni residente in paese. L'uomo, condannato per reati di associazione a delinquere di stampo mafioso inerenti allo spaccio di stupefacenti e traffico di armi commessi a Catania, era stato condannato definitivamente a dodici anni di reclusione martedì scorso. L'uomo è stato portato nel carcere di Lodi.

Arrestata anche una donna di 37 anni residente a Soncino. La donna è stata condannata in via definitiva a due anni e mezzo di prigione per reati contro il patrimonio commessi a Gioiosa Ionica. La donna potrà scontare la pena agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Soncino.

© Riproduzione riservata



Share on Facebook