Ripensare alla piazza dell'housing sociale e dare una soluzione diversa

Crema, 14 maggio 2018

Il complesso residenziale dell’Housing Social avrà una piazza riqualificata progettata dagli architetti insieme agli inquilini. La progettazione condivisa è possibile grazie all’impegno preso da CasaCrema+ nell’ambito della revisione delle convenzioni ottenuta lo scorso inverno quando l’amministrazione mise tutte le parti attorno a un tavolo. Da quel momento la proprietà, grazie anche alla partnership con Cariplo, ha finanziato la riqualificazione della piazza, che ha bisogno di superare la sua attuale forma inadatta all’interazione tra le persone.

Una serie di passaggi che hanno visto partecipare, questa settimana, anche gli assessori Fabio Bergamaschi (Lavori pubblici) e Michele Gennuso (Welfare).Il progetto preliminare è disegnato dallo studio Atelier delle Verdure, entro la fine del mese maturerà con le osservazioni e i suggerimenti dei residenti. Il concetto guida che ha visto il favore di chi vive sul luogo è la tripartizione della piazza: l’area vicina al bar come cortile conviviale; l’area centrale di piazza con un palco permanente per attività culturali; la parte terminale come area gioco, fondata sul prolungamento degli alberi più ombreggianti vicini all’asilo lungo tutto il lato di ingresso alla piazza.

I lavori inizieranno dopo l’estate.

La piazza dell'housing sociale

© Riproduzione riservata

Share on Facebook