STORIA DI PEPE IL GATTO CHE NESSUNO VOLEVA

messoCrema, 26 febbraio 2016 - Pepe, uno splendido micio di circa un anno, non aveva una casa perché, per la seconda volta, si trovato fuori. Prima la morte del suo padrone, poi una famiglia sbagliata che lo ha voluto, ma solo per un giorno. “Lo vogliamo per la sera del 24”, aveva chiesto questa famiglia, ma i responsabili di Arischiogatti, che hanno in carico in micio, non ce l'ha fatta e ha portato Pepe in quella casa la mattina del 26. Per andare a riprenderselo il giorno successivo. Con un'assurda motivazione: “Salta sul tavolo e sul letto”, ha sentenziato la persona che lo voleva adottare a tutti i costi e che ha resistito meno di 24 ore. Niente da fare, dunque, e la storia si ripete. Pepe è un gattino di circa un anno che qualche mese fa ha dovuto lasciare la sua casa. La persona che l'aveva preso cucciolo e allevato era morta e lui si era ritrovato in strada, messo fuori casa da chi di lui non ne voleva sapere. Vagando per il paese, era arrivato, sfinito e affamato, davanti alla porta di una affiliata ad Arischiogatti, che lo aveva accolto e curato. In poco tempo Pepe era tornato in splendida forma, con il suo mantello bianco e nero ben lucido. E così era stato messo in adozione a inizio di dicembre. Quindi, ecco la telefonata tanto attesa: una famiglia voleva proprio lui. Date le festività natalizie, qualcuno dell'associazione aveva storto il naso e avrebbe voluto attendere qualche tempo. Invece, proprio perché si voleva dare una casa a chi da una casa era stato buttato fuori, ecco Pepe incontrare la sua nuova famiglia. Anzi, scontrarsi e perdere subito il confronto.

La storia di Pepe però è destinata ad avere un lieto fine. Quel che gli è successo è stato raccontato nel sito dell'associazione che, in meno di 24 ore, ha avuto oltre 350 contatti. E con i contatti sono arrivate anche le richieste di adozione. Una decina di famiglie sono disposte a prendersi in casa Pepe e a volergli bene. Una persona si è fatta viva persino dalla Francia. Adesso Pepe è in stallo da una signora che adora i gatti e se ne prende cura fin tanto che non trovano casa. Stavolta sarà per poco tempo, perché una nuova casa e una nuova famiglia sono pronte ad accogliere Pepe. Anche se salta sul letto.

© Riproduzione riservata



Share on Facebook