Tre nuove aperture e una... vecchia

Crema, 12 marzo 2019

Tre nuove aperture, una sorpresa e una conferma. Queste le novità commerciali in Crema centro. Tre novità riguardano via Matteotti, nei pressi delle quattro vie, dove due negozi cambiano gestione e per un terzo dovrebbe esserci una novità importante. La notizia più curiosa riguarda il negozio d'abbigliamento I must di Aldo Pedrini, che ha chiuso il 31 gennaio. Al suo posto il 6 aprile aprirà Let's Bubble, boutique di abbigliamento di Federica Panicucci, la show girl della televisione italiana. La Panicucci ha da tempo dato vita a un marchio raffinato di abbigliamento e ha scelto di aprire a Crema uno dei suoi punti vendita. La stessa Panicucci sarà a Crema per l'inaugurazione del 6 aprile.

DI fronte, nell'ex negozio di abbigliamento per bambini da 0 a 12 anni c'è un cambio di gestione. Arriva a breve il marchio dell'azienda cuneese Idexé, ancora abbigliamento per bambini. Al momento è in atto un cambio dell'arredamento e a breve ci sarà la nuova apertura..

Novità anche per i locali dell'ex bar Barcelona, dove da qualche tempo si mormora che possa arrivare una grande libreria che andrebbe a occupare non solo lil piano terra, ma anche gli altri. Nessuna possibilità di riscontro della notizia e sulle vetrine resta sempre il cartello di vendesi. C'è da dire che i proprietari degli spazi occupati dal Barcelona sono due: uno propone la vendita e l'altro l'affitto. Chi vuole subentrare o divide i due spazi o deve cercare un accordo con entrambi i proprietari.

Infine, due novità che riguardano i bar. Sta cercando di bruciare i tempi il bar Marini che vorrebbe riaprire sabato prossimo. Chicca Coroneo, che gestisce il vicino ristorante Quin, spera di poter rialzare la saracinesca sabato, con una piccola festa d'inaugurazione del locale rimesso a nuovo.

La seconda novità... non è una novità. Resta saldamente aperto il City caffè, bar di via Matteotti. Per giorni è corsa la voce di una sua imminente chiusura. SI trattava di uno scherzo... di carnevale messo in giro da qualche buontempone (o da persona invidiosa). Il piccolo bar di Alessandra non ha intenzione di chiudere e aspetta i clienti con le sue competenti bariste.

Nelle foto, l'ex negozio I Must, il bar Marini chiuso e il City caffè con le sue bariste



© Riproduzione riservata



Share on Facebook