E alla fine il musicista regala le sue monetine ai gatti randagi

Crema, 23 settembre 2017

Sabato, Piazza del Duomo, banchetto Arischiogatti. Passaggio delle persone che fanno una passeggiata. Dopo qualche tempo di fronte si piazza un musicista che suona la sua chitarra e prende dai passanti qualche spicciolo.

Qualcuno si ferma al banchetto dei gatti, qualcun altro lascia un obolo al musicista. Si fa sera e il musicista chiude la sua chitarra nella custodia mentre anche il banchetto di Arischiogatti sta per terminare la sua giornata. A questo punto il musicista attraversa la strada e va fino al banchetto quindi prendi un sacchetto con delle monetine e lo porge alle volontarie di Arischiogatti: "E' tutto quello che ho fatto oggi con la mia chitarra. Ve lo regalo volentieri perché anch'io ho tre gatti che mi aspettano a casa". Poi saluta, avverte che deve scappare perché ha un treno che lo aspetta per riportarlo a Bergamo e promette che ritornerà.


© Riproduzione riservata



Share on Facebook