Campo di Marte colpito; via tetti, due feriti

Crema, 12 agosto 2019

Altro nubifragio sul cremasco, intorno alle 18 con il consueto, purtroppo, corollario di danni, tuttora in aggiornamento. Al momento segnaliamo una stalla scoperchiata a Campagnola, nella parte verso Crema, con tetto in strada e con alberi abbattuti che impediscono la normale circolazione dei veicoli. Treno fermo all'altezza della piscina comunale per rami sulla strada ferrata, tegole che sono volate un po' dappertutto, con segnalazioni da Cremosano, Un pino caduto in un cortile in via Isonzo, vigili del fuoco al lavoro in via Verdi e un albero caduto ai Giardini, in prossimità della Porta Serio. Alcuni paesi senza luce, come Chieve. Molte le richieste di intervento per i pompieri.

Seguono notizie

Nelle foto, il tetto volato e gli alberi sulla strada per Campagnola, la pianta caduta ai Giardini, la tromba d'aria fotografata tra Vergonzana e Izano

Guarda il video cliccando qui

Ripresa

Un quarto d’ora di bufera e altri danni si aggiungono a quelli dei due fortunali che si sono abbattuti sul cremasco negli ultimi dieci giorni. Stavolta si è trattato di un fortissimo vento che ha fatto strage di alberi. Anche questa volta contiamo i danni, ma nessuna vittima della furia degli elementi. Lo stravento è piombati sul cremasco poco dopo le 18 e ha colpito duro. Una decina di paesi sono rimasti senza corrente, mentre a Campagnola Cremasca una stalla ha visto il proprio tetto volare in strada. Un pezzo di campanile della chiesa parrocchiale di Fiesco è caduto in strada.

Danni rilevanti anche a Vergonzana, frazione di Crema, dove sono volate molte tegole delle case e metà tetto della casa parrocchiale è finito in strada.

In città moltissimi gli alberi caduti, alcuni molto grandi. Uno ai Giardini che è finito davanti alla Porta Serio. Alberi e rami caduti anche al Campo di Marte e uno ha chiuso via Viviani. Alcune strade sono interrotte per alberi caduti, come via XI Febbraio. Vergonzana è al momento irraggiungibile. Chieve, Cremosano, Casale Cremasco, Campagnola, Izano, Salvirola sono rimaste senza corrente elettrica.

Ripresa

Ci sono almeno due feriti per la bufera che si è abbattuta sul cremasco, da Dovera a Fiesco. Una donna di Crema era in casa, quando un albero del giardino vicino è caduto, ha frantumato la finestra della sua abitazione e una scheggia di vetro l'ha colpita, ferendola; un giovane dipendente stava lavorando presso la ditta, quando il vento ha fatto crollare il gazebo sotto il quale era riparato. Il giovane e la donna sono stati portati in pronto soccorso e medicati.

© Riproduzione riservata



Share on Facebook
Leggi tutto l'articolo



Volo di tre metri

CREMA - Ricoverato in ospedale con sospette fratture...
Leggi tutto l'articolo

Vandali!

CREMA - Il bel parco del Serio in balia dei vandali...
Leggi tutto l'articolo




Minore ubriaco denunciato barista

CREMA - Il minore è finito in ospedale...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 23 agosto

CREMASCO - La Bettoni va a S. Giuliano; Biglietti on line per il Crema; Lavori a Ca' delle Mosche; Via alla festa dell'Unità; Gli appuntamenti...
Leggi tutto l'articolo




Fuori strada incredibile

CASTELLEONE - Liberato dall'auto dai vigili del fuoco...
Leggi tutto l'articolo

Amianto le disposizioni

CREMASCO - Comuni pronti a ricevere i dati e a far recuperare l'amianto...
Leggi tutto l'articolo




Infortunio alla Chromavis

OFFANENGO - Un anno fa, stesso giorno, altro infortunio...
Leggi tutto l'articolo

Piscina, lamentele e risposte

CREMA - La direttrice: "Tutto a posto"...
Leggi tutto l'articolo




Le notizie del 22 agosto

CREMASCO - Tamponamento, sei coinvolti; Amianto, che fare: nuove disposizioni; Lavori a Ca' delle Mosche; Cambio viabilità in via IV Novembre; Niente alcol allo stadio;...
Leggi tutto l'articolo

Cambio di viabilità

CREMA - Uscita e entrata da un solo lato...
Leggi tutto l'articolo