Donare per gli ospedali, iniziativa estesa anche alle ditte clienti di Zeta service

Crema News - Zeta Service sostiene gli ospedali

Crema, 19 marzo 2020

(alessandro maola) Zeta Service, l’azienda fondata e guidata da Silvia Bolzoni e specializzata in paghe e amministrazione del personale in outsourcing, ha avviato l’iniziativa “Payroll Giving” per sostenere economicamente gli ospedali delle zone geografiche in cui l’azienda è presente con le sue sedi, ora impegnati nella difficile lotta contro il coronavirus.

 Gli ospedali hanno bisogno di fondi per l’acquisto di macchinari e Dpi (Dispositivi di protezione individuale) come mascherine, occhiali, tute e guanti, per tutto il personale medico sanitario e per gli addetti alle pulizie e alla sanificazione degli ambienti. Attraverso il “Payroll Giving”, Zeta Service dà la possibilità a tutti i suoi collaboratori che desiderino dare il proprio contributo di donare il corrispettivo economico di alcune ore o di un’intera giornata lavorativa in favore di questa causa attraverso il proprio cedolino paga. L’adesione è assolutamente volontaria e libera nell’importo.

 Per diffondere l’iniziativa il più possibile, Zeta Service ha deciso di presentare il “Payroll Giving” anche a tutte le sue aziende clienti, mettendosi a disposizione gratuitamente per l’attivazione di tale procedura anche all’interno della loro realtà. In questo modo, si potranno coinvolgere molti più dipendenti e il sostegno agli ospedali più consistente.

 “Abbiamo utilizzato il “Payroll Giving” anche in passato, per sostenere la ricerca scientifica e i territori italiani colpiti dal terremoto e avevamo avuto un enorme riscontro da parte di tutti i nostri collaboratori, che in ogni occasione dimostrano sempre di avere un cuore enorme – dichiara Silvia Bolzoni, Ceo & President di Zeta Service. – Oggi ci troviamo tutti coinvolti in questa difficile situazione e oltre a esserci messi a disposizione delle aziende per fornire tutti gli ultimi aggiornamenti normativi gratuitamente, abbiamo pensato a questa iniziativa molto vicina al nostro tipo di lavoro. Ci auguriamo che questa coinvolga quante più possibili aziende clienti per dare insieme il nostro contributo a chi in questo momento sta soffrendo: sia le persone ricoverate che stanno lottando per la vita sia gli incredibili medici e infermieri che le stanno assistendo con totale dedizione e che necessitano di essere messi nelle condizioni di operare al meglio”.


Nella foto, Silvia Bolzoni



© Riproduzione riservata

La riflessione

Far rinascere la gioia di vivere la fede ...
Leggi tutto l'articolo

A spasso per il parco

CREMASCO - Regole per vivere il parco del Serio ...
Leggi tutto l'articolo

Festa della Lombardia

CREMA - Una festa per il futuro ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata senza tabacco

CREMONA - Come smettere di fumare ...
Leggi tutto l'articolo

Eppure mi son scordato di te

CREMA - Patente, visite scadute e niente proroga ...
Leggi tutto l'articolo

Adesso ti curo io

CREMA - Trattamento gratuito per il personale sanitario ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata dei bambini scomparsi

CREMA - Nessuno deve essere dimenticato ...
Leggi tutto l'articolo

Supporto per le persone fragili

PROVINCIA - Contatti telefonici quotidiani ...
Leggi tutto l'articolo

La riflessione

Il difficile è vivere in coerenza ...
Leggi tutto l'articolo

"Abolire la maturità"

CREMA - Studenti arrabbiati ...
Leggi tutto l'articolo

Sciopero

Crema - I braccianti scendono in piazza ...
Leggi tutto l'articolo

A proposito di mercato

CREMA - Quattro categorie scrivono al comune ...
Leggi tutto l'articolo