Sgarro alla Lega nell'area omogenea: è secessione

Cremasco, 18 luglio 2019

Aria di tempesta sull'area omogenea (ma non solo), con una ventina di sindaci (su 48) che stanno considerando l'uscita del proprio paese dall'associazione e che la prossima settimana si presenteranno a una riunione per discutere sulle modalità di abbandonarla.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso per molti è stata l'elezione del sindaco che deve sostituire Maria Luise Polig, ex sindaco di Pandino sconfitto alle scorse elezioni da Piergiacomo Bonaventi. La sostituzione naturale sarebbe stata proprio quella di avvicendare i due sindaci, lasciando il posto a Bonaventi. Ma quest'ultimo, troppo preso dai problemi di Pandino che deve affrontare da subito, ha suggerito di lasciare il posto al sindaco di Bagnolo, Paolo Aiolfi, anche lui della Lega e anche lui neo eletto. Tuttavia, secondo statuto, gli eletti nel comitato di indirizzo di controllo devono essere sindaci di paesi con più di 5000 abitanti e Bagnolo ne ha 'solo' 4850. Del fatto era stato avvertito il presidente dell'area omogenea, Giancarlo Casorati (Casaletto Ceredano, 1169 abitanti, ma per la presidenza la regola non vale), il quale si è detto disponibile a passare sopra alla mancanza di 150 abitanti. Interviene il sindaco di Palazzo Pignano, Rosolino Bertoni: "Tutto a posto e invece, una volta in assemblea, quando è stata presentata la candidatura di Aiolfi, il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, ha fatto presente la disfunzione, pretendendo il rispetto del regolamento e facendo eleggere al posto di Aiolfi il sindaco di Castelleone, Pietro Fiori. E in questo modo cantando il de profundis all'area omogenea. Ci vediamo la prossima settimana e poi vediamo in quanti lasciano, di certo non saranno pochi".

Nella foto, il sindaco di Palazzo Pignano, Rosolino Bertoni

© Riproduzione riservata



Share on Facebook
Leggi tutto l'articolo



Due giorni al voto

CREMASCO - Polemica a tutto campo...
Leggi tutto l'articolo

Il ministro Locatelli in tour nel cremasco

CREMASCO - Il ministro visita le realtà del cremasco...
Leggi tutto l'articolo




Area omogeneail suo futuro

REGIONE - Degli Angeli: "Incubatrice di strategie per i prossimi vent'anni"...
Leggi tutto l'articolo

Graffiti mangia smog e la programmazione

CREMA - Ma l'Area omogenea vuole fare qualcosa contro l'inquinamento?...
Leggi tutto l'articolo




A proposito del cambio

CREMA - La sindaca non ci sente. E fa male...
Leggi tutto l'articolo

La natura si ribella

CREMA - "Nazionalizzare le aziende climalteranti"...
Leggi tutto l'articolo




Sindaci uniti per l'emergenza

CREMASCO - Richiesta comune di calamità naturale...
Leggi tutto l'articolo

"Castrazione chimica per il violentatore"

CREMA - Gobbato (Lega): "Carcere e castrazione chimica"...
Leggi tutto l'articolo




"Sei fuori"

CREMASCO - Gallina: "Beretta, sei fuori"...
Leggi tutto l'articolo

400mila euro d'asfalto

CREMA - Interessate una dozzina di vie...
Leggi tutto l'articolo