Crema News - Tolasi due volte tricolore

Crema, 1 dicembre 2022

Il 26 e 27 novembre si sono svolti a Fabriano (An) i campionati italiani assoluti di nuoto paralimpico in vasca corta cui ha partecipato anche l’atleta cremasco Antonio Tolasi, tesserato per la Società AICS Pavia Nuoto.

Tolasi. impegnato in tre gare, si è confermato campione italiano arrivando primo nei 50 farfalla classe S7 con il tempo di 43”41 e nei 100 rana classe SB6 con il tempo di 1’56”88, non così bene nella terza gara, i misti, dove è stato squalificato per virata irregolare nel passaggio dorso/rana.

Durante la manifestazione, a cui hanno partecipato oltre 170 atleti, la società pavese di cui Tolasi veste i colori, ha raccolto altre 14 medaglie: tre ori per Monica Boggioni (classe S5), atleta pavese che rappresenta anche i colori del G.S. Fiamme Oro e plurimedagliata alle ultime Paralimpiadi; oro, argento e bronzo per la pavese Giulia Bellingeri (classe S7); di origine pavese anche i due bronzi ottenuti da Giancarlo Torchio, esordiente ad un campionato italiano; il milanese Federico Cristiani (classe S5) chiude i campionati con un bottino di due argenti e un bronzo e il lodigiano Riccardo Geri (classe S6) porta a casa due argenti e un bronzo.

Da segnalare che gli assoluti di Fabriano hanno visto anche l’esordio nel nuoto paralimpico di Manuel Bortuzzo, atleta proveniente dalla FIN che nel febbraio del 2019 era stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco che lo ha costretto alla sedia a rotelle. Bortuzzo ha gareggiato per i colori del G.S. Fiamme Oro raggiungendo un ottimo secondo posto nei 100 rana classe SB4 con il tempo di 2’01”57.

Tolasi, che si allena con la propria squadra paralimpica nell’impianto Faustina di Lodi e in solitaria alle 6.45 del mattino presso l’impianto Forus di Crema, non è l’unica persona diversamente abile del nostro territorio, per questo auspica che altri possano avvicinarsi e appassionarsi a questa pratica sportiva.

 

Nella foto, Antonio Tolasi sul podio e con i compagni della squadra pavese