Crema, psichiatria

Il reparto di Psichiatria dell'ospedale di Crema riapre lunedì 18 con quattro letti a disposizione. Se arriveranno altri pazienti saranno dirottati in ospedali diversi. Lo dice il Dg Ida Ramponi.

Crema, email truffa da finte Poste

Finte Poste italiane minacciano di bloccare le carte di debito. Anche se non le hai. Occhio alla trufffa, leggi cliccando qui

Coronavirus, i numeri del 03 luglio

In Lombardia solo 122 guariti; in provincia meno di 300 nuovo positivi; in Italia indice di positività oltre il 27%. Leggi cliccando qui

Cremasco, lavori in corso

Da ieri lavori sulla Paullese e da domani sulla tangenziale, con ripercussioni sul traffico; lavori anche in stazione. Leggi cliccando qui

Crema, la storia (XXVIII puntata)

Sotto il dominio della Serenissima Crema diventa bella. Leggi la XXVIII puntata della storia di Crema cliccando qui

Lo Stato rivuole i soldi, ma poi si accontenta di integrazioni

Cremasco, 21 maggio 2022

(AG)  Ancor peggio di una doccia gelata, che poi fortunatamente alla fine è diventata tiepida. In un primo momento però i funzionati comunali di 12 comuni cremaschi hanno strabuzzato gli occhi. In mano avevano infatti l’avviso firmato Ministero dell’Interno con il quale veniva comunicata la revoca dei finanziamenti legati all’efficientamento energetico per gli anni 2020/2021. Motivo: scadenze e procedure burocratiche non rispettate. E questo, in alcuni casi, per più progetti presentati dalla stessa amministrazione comunale

Ecco l’elenco dei comuni cremaschi interessati e chiamati, almeno in primo momento, alla restituzione e l’importo: Casale Cremasco 50mila euro, Cremosano 150mila, Madignano 150mila, Moscazzano 100mila, Offanenengo 210mila, Pandino 140mila, Ripalta Cremasca 100mila, Ripalta Guerina 150mila, Salvirola 150mila, Sergnano 100mila, Trescore 100mila, Vaiano 100mila.

 Subito sono arrivate le proteste dell’Anci, considerato che le pec sono arrivate complessivamente a 4000 comuni italiani per un totale di 4800 opere. che monetizzate significano mezzo miliardo di euro. Proteste che hanno avuto l’effetto sperato. Dal ministero dell’Interno è infatti arrivata la precisazione che vengono solo chieste integrazioni alla documentazione presentata a suo tempo. “Si tratta - si legge nella nota stampa - di un atto necessario che non pregiudica il successivo finanziamento delle opere ma è soltanto diretto a consentire agli enti interessati di regolarizzare le procedure di monitoraggio e di rendicontazione, essenziale per la successiva erogazione delle risorse riferite agli anni 2020 e 2021, confluite nel Pnrr”. 


Nella foto, un consiglio comunale a Offanengo


© Riproduzione riservata



04/07 - FIESCO - Vigili del fuoco in azione per spegnere un campo di frumento Leggi l'articolo

04/07 - TRESCORE - Fiamme all'interno dell'impianto di biogas, subito spente Leggi l'articolo

04/07 - RIVOLTA D'ADDA - Oggi si chiudono le celebrazioni della festa patronale Leggi l'articolo

04/07 - RIVOLTA D'ADDA - Pomeriggi insieme, con l'università Ben-essere Leggi l'articolo

04/07 - CREMOSANO - Il parco Cambrosoli adesso ha anche giochi inclusivi Leggi l'articolo

03/07 - REGIONE - Solo 122 guariti; 124mila curati a casa Leggi l'articolo

03/07 - PANDINO - Quest'anno perdita di 325mila euro; salgono a 740mila nei prossimi tre anni Leggi l'articolo

03/07 - CREMOSANO - La moglie è in consiglio e il sindaco le affida il controllo degli uffici comunali Leggi l'articolo

03/07 - ROMANENGO - Sono 55... più uno Leggi l'articolo

02/07 - REGIONE - Ricoveri in aumento da 17 giorni, superati i mille pazienti Leggi l'articolo

02/07 - RIPALTA GUERINA - Vicino al deposito Stogit Leggi l'articolo

02/07 - RIVOLTA D'ADDA - Dopo tre settimane Leggi l'articolo

02/07 - TRESCORE - Sedici le squadre in campo Leggi l'articolo

02/07 - CHIEVE - Dissesto idrogeologico Leggi l'articolo

02/07 - PANDINO - Voto favorevole della maggioranza Leggi l'articolo

01/07 - VAILATE - Ferito bambino di 4 anni Leggi l'articolo